Prova fotolibro Saal Digital

Ho approfittato di un buono sconto proposto sulla pagina facebook del laboratorio di stampe Saal Digital per realizzare un fotolibro con gli scatti del mio progetto sui calanchi del piceno.

Una volta ricevuto il codice sconto accoppiato al buono ho scaricato dal sito www.saal-digital.it il software per l’impaginazione denominato “Saal design”, veramente molto semplice ed intuituivo, ma allo stesso tempo ricchissimo di opzioni per personalizzare il fotolibro. E’ infatti possibile adottare uno dei layout predefiniti e lasciare al software l’impaginazione e la distribuzione delle foto, oppure decidere di fare tutto per conto proprio, personalizzando nei minimi dettagli l’aspetto del fotolibro ed inserendo ombre, cornici e testi, sempre con comandi veloci ed intuitivi. (Alcuni screenshot delle schermate di Saal design sono tra le foto a fine articolo)

I fotolibri sono disponibili in  diversi formati (quadrato, verticale, panoramico) e diverse grandezze; si può optare per carta fotografica lucida o opaca, scegliere una copertina semplice o imbottita ed addirittura una confezione regalo in cui inserire il prodotto. In ogni caso viene utilizzata una rilegatura a 180° panoramica che permette di stampare foto su entrambe le pagine senza perdere parte della foto per via della rilegatura centrale.

Per il mio fotolibro ho scelto un formato 21×28, per un totale di 36 pagine, con copertina non imbottita e carta fotografica lucida.

Il mio ordine è stato processato e spedito in tempi molto rapidi e con costanti aggiornamenti per email sullo stato dell’ordine stesso (in lavorazione/ultimato/spedito).

Devo dire che sono rimasto molto soddisfatto del prodotto. La carta è di qualità e la resa delle foto stampate (anche di quelle a doppia pagina)  molto buona. Naturalmente, avendo scelto una carta lucida, i riflessi sono presenti ma comunque non sono troppo fastidiosi. Per la preparazione delle foto ho scelto di affidarmi all’opzione “miglioramento immagine”  disponibile in Saal design, che dovrebbe applicare un “trattamento automatico” alle foto in modo da garantirne la migliore resa in fase di stampa. In effetti luminosità, contrasto e saturazione sono perfette, mentre, nel caso di due scatti eseguiti in notturna, le foto sono risultate un pò troppo “luminose”, sovraesposte rispetto a come le avevo inserite. Volendo però è possibile  scaricare i profili ICC ed avere un quindi la certezza di ritrovare al 100% in stampa quello che vediamo a monitor.

In definitiva mi sento di consigliare i fotolibri Saal digital, sia per la qualità del prodotto finito che per la versatilità del software usato. Il prezzo è in linea con quello di molti altri laboratori di stampa online e si può comunque approfittare delle numerose promozioni che ciclicamente vengono attivate sui diversi prodotti/formati disponibili.

Per chi fosse interessato, è possibile acquistare il fotolibro sui calanchi del piceno. Per informazioni su formati, opzioni di stampa e prezzi potete usare il form di contatto in fondo alla pagina oppure scrivere a lorenz.sgal@libero.it

By | 2018-04-09T18:20:00+00:00 aprile 9th, 2018|Uncategorized|0 Comments

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.